Seconda giornata CIF9 con 5 vittorie esterne

Otto gare, tante emozioni e ben cinque successi esterni tra sabato e domenica nel campionato italiano di football a 9.

Convincente inizio dei Predatori Golfo del Tigullio, che battono 21-0 i Wolfpack La Spezia mettendo in mostra un’ottima difesa e un attacco che ha ancora margini di miglioramento e che si affida ancora un po’ poco al gioco aereo. Touchdown messi a segno dal neo acquisto Agnelli, Campanini e Malabruzzi, con Ruggeri bravo a trasformare in tutte e tre le occasioni. Nel prossimo turno i Predatori andranno a far visita ai Cavallermaggiore Bills, che hanno vinto 27-0 a Savona contro i Pirates, bravi a resistere per due quarti.. Segnature di Petrone su corsa, Saglia su passaggio di Bisiani, Marwanee su corsa, oltre a due field goal di Enrico Capello. Ottima prova anche delle Aquile Ferrara, che nonostante molte assenze hanno avuto ragione 35-12 sui Bobcats Parma, che comunque nella prima parte di gara hanno tenuto testa egregiamente agli avversari. Strepitosa prova del ricevitore Dario Mingozzi, autore di ben 4 touchdown e ottime giocate (oltre a un TD) del runningback Marco Papa. Di Palmer e Porokhonchkk le segnature di Parma. Vittoria meno facile di quanto non lasci pensare il punteggio finale (53-12) per i Blue Storms Gorla Minore sugli Hammers Lario, che sono rimasti a lungo in partita. Anzi, sono proprio gli ospiti ad andare in vantaggio con Buraschi per poi chiudere il primo quarto sotto di 2 (8-6). Ancora Buraschi per il sorpasso Hammers (8-12), con pronta risposta dei Blue Storms, che da quel momento in poi dilagano andando all’intervallo sul 32-12 per poi aumentare progressivamente il vantaggio.

Bravi gli Skorpions a passare a Lecco 25-8 soprattutto per le assenze (si presentano in 17) e perché riescono a concedere agli avversari un solo touchdown nel momento migliore del loro attacco. Grande prova di Bianchi, con tre TD, uno die quali con 40 yard di corsa in solitaria. Di GUarnica l’altro TD degli Skorpions, mentre i punti dei Commandos arrivano da un TD di Carozzi e dalla successiva trasformazione da due punti. Vittoria esterna anche per i Cowboys, che passano 47-6 a Gorizia contro i Sentinels. I padroni di casa partono bene, con un TD di Tranchini non trasformato. Poi, dopo il TD di Fecchio, gli ospiti prendono il largo. Bene in particolare Sagne ed Hessam, oltre al QB Paiuscato, e vittoria meritata per i Cowboys mentre i Sentinels pagano fatalmente dazio all’inesperienza. Corsari anche gli Hurricanes Vicenza, che vincono 26-12 in casa dei Thunders Trento. Cola (due volte), Bortoli e Ferraro fissano il punteggio sul 26-0 prima che Boscia e Girelli possano rendere il passivo meno pesante per i padroni di casa. Infine, il derby tra Black Hammers Ostia e Gladiatori Roma, con i giallorossi vincenti 14-0 in quella che è stata una vera e propria battaglia tra le due difese e con qualche errore di troppo in attacco. Ottimo il QB Mingoli, autore di un passaggio da 40 yard per Yustman in occasione del primo dei due TD dei Gladiatori. L’altro è di Alivernini, con una corsa da 12 yard.
Predatori Golfo del Tigullio-Wolfpack La Spezia 21-0
Pirates Savona-Bills Cavallermaggiore 0-27
Aquile Ferrara-Bobcats Parma 35-12
Blue Storms Gorla Minore-Hammers Lario 53-12
Commandos Lecco-Skorpions Varese 8-25
Sentinels Isonzo-Cowboys Selvazzano 6-47
Thunders Trento-Hurricanes Vicenza 12-26
Black Hammers Ostia-Gladiatori Roma 0-14