CIF9, le emozioni della terza giornata

Sotto la pioggia o tra il fango, sull’erba o sulla terra, sotto il sole o le nuvole, il CIF9 non si ferma e regala una giornata di grande spettacolo e risultati significativi.

A Catanzaro gli Highlanders battono gli Achei Crotone 32-21. Sfida in equilibrio totale per tre quarti, chiusi sul punteggio di 24-21. Poi la svolta, quando la difesa dei padroni di casa ferma l’attacco crotonese a poche yard dall’are adi meta e subito dopo va in touchdown con Medina che si fa praticamente tutto il campo di corsa. La trasformazione da due punti chiude i conti. Convincente prova dei Bills Cavallermaggiore, che battono 27-7 i Predatori Golfo del Tigullio e restano a punteggio pieno. Gara dominata dalle combinazioni tra Andrea e Matteo Bisiani, a segno anche Petrone e Astore. Nell’ultimo quarto la difesa dei Predatori ricopre un fumble nell’endzone dei Bills e va a segno, con trasformazione.

A Fano gara combattuta e condizionata da un campo molto pesante, che non ha impedito alle due squadre di esprimere sprazzi di bel gioco. I Crabs la vincono 19-6 mettendo a segno i primi tre touchdown della partita, ma per i Jokers non sarebbe stato giusto chiudere a zero e vanno a segno meritatamente nel finale. A zero restano invece i Leones Poggiofiorito contro i Goblins Lanciano, che vincono grazie alle segnature di Di Nunzio, Nicolucci, Castracane e Marcucci. Ma i margini di miglioramento dei padroni di casa ci sono tutti. A Terni si disputa una delle due partite più emozionanti della giornata. Grande equilibrio nella prima parte, con TD di Clementoni da una parte, risposta di Giustarini dall’altra e poi Field Goal di Ottaviani per il 9-7 a favore di Terni. Grande reazione dei Veterans Grosseto, che con Corsini e Tarroni sembrano mettere le mani sulla partita (9-20). Ma due touchdown di Almeida nell’ultimo quarto ribaltano la situazione, l’ultimo tentativo di Grosseto finisce con un incompleto e Terni Football vince di uno nonostante le due mancate trasformazioni sugli ultimi due touchdown. Gara difficile e avvincente anche quella tra Red Jackets Lunigiana e Storms Pisa, che per vincerla hanno bisogno di un field goal di Violante all’overtime. Gara dominata dalle difese, attacchi non certo ottimali con la giustificazione delle condizioni del terreno di gioco (niente erba, tanto fango), ma lo spettacolo non è mancato.

Vincono agevolmente i Blitz Ciriè, 43-0 su Gallarate, mentre devono faticare un po’ di più i Mastifs Ivrea, che hanno la meglio 14-0 sui 65ers Arona. Il derby pugliese va ai Dragons Salento, che vincono 20-0 a Barletta, mentre il maltempo la fa da padrone anche a Ostia nella sfida tra Marines/Condor e 82ers Napoli. Sul 7-6 per gli ospiti (Di Santo, non trasformato per i Marines/Condor, Uccello, con trasformazione ok, per Napoli) la gara viene sospesa per un nubifragio. Poi si torna in campo ma il punteggio non cambia.

Bella gara tra Skorpions Varese e Blue Storms Gorla Minore, con grande alternanza nei vantaggi. Gli Skorpions chiudono il secondo quarto avanti 19-14, sembrano poter mettere le mani sulla partita in apertura di terzo periodo portandosu sul 25-14 ma poi subiscono il prepotente ritorno dei Blue Storms, che con un TD trasformato da due punti riaprono i giochi, sorpassano a fine terzo periodo (25-28) e poi legittimano la vittoria con un altro touchdown nell’ultimo quarto. A Vicenza gli Hurricanes battono i Sentinels Isonzo 16-6. Padroni di casa subito in vantaggio grazie a una safety, poi arrivano i TD di Dall’Osto e Cola, prima della segnatura dei Sentinels.

Infine, il successo dei Commandos Lecco in casa degli Hammers Lario. 36-21 il punteggio finale, grazie alle segnature di Carozzi (due volte), Zadek e Acconcia.

 

Risultati:

 Jokers Pesaro-Crabs Pescara 6-19

Leones Poggiofiorito-Goblins Lanciano 0-30

Highlanders Catanzaro-Achei Crotone 32-21

Terni Football-Veterans Grosseto 21-20

Red Jackets Lunigiana-Storms Pisa 0-3

Bills Cavallermaggiore-Predatori Golfo del Tigullio 27-7

Mastifs Ivrea-65ers Arona 14-0

Blitz Ciriè-GTeam Oratorian Gallarate 43-0

Mad Bulls-Dragons Salento 0-20

Skorpions Varese-Blue Storms Gorla Minore 25-36

Hurricanes Vicenza-Sentinels Isonzo 16-6

Marines/Condor-82ers Napoli 6-7

Hammers Lario-Commandos Lecco 21-36