Introduzione alla Difesa: Nozioni di Base

Per molti saranno argomenti già noti e forse noiosi, ma è sempre meglio rinfrescare le basi degli schemi difensivi, anche perchè aiuta la comprensione degli schemi complessi che trattiamo.

Ripartiamo, come sempre, dalla linea di scrimmage.

La linea offensiva porta un allineamento  di base, tra cui esistono dei varchi detti gaps, ed è qualcosa su cui gli allenatori più offensivi inizieranno a lavorare per permettere la perforazione dal primo giorno del camp.  Lo stesso vale per il lato difensivo della palla, dove i giocatori devono imparare le diverse posizioni e la technique in cui gli allenatori li vogliono vedere pronti a presidiare o ad entrare.

img1

Questo sopra è un diagramma che mostra i diversi allineamenti in una difesa di base NFL. Ci sono alcune variazioni in termini di numero di giocatori lungo la linea difensiva, ma questo rappresenta i gaps offensivi (in blu) con i giocatori offensivi indicati nei tondi e nel quadrato (centro), rispetto al tipo di difesa (3-4 e 4-3) il tipo di giocatore (DE, DT,NT) il tipo di technique adottata indicati nel quadrato grigio, mentre la maniera di allineamento del difensore secondo la tecnica e secondo la posizione è indicata dai numeri rossi.

Questo è un aspetto fondamentale in ogni posizione, ma quale è il lavoro che spetta al difensore secondo l’allineamento e la technique scelta in dase al playbook difensivo? Le technique più utilizzate sono:

9-Technique:  Posizione della 4-3. Un pass-rusher esterno che assume una posizione larga per mettere campo tra sé e il blocco finale sulla linea di scrimmage. Esempio: Trent Cole, Philadelphia Eagles

ima1

 

6-Technique:  Posizione della 4-3. Un Defensive End  si posizione sulla la spalla esterna del Tackle (se effettua la 6 – technique sul lato debole dell’attacco cioè quello dove non è il Tight End), oppure  è sopra la testa del Tight End (se effettua la 6-techinque nel lato forte). Esempio: Julius Peppers, Chicago Bears

ima2

5 Technique:  La effettua, generalmente un defensive end nella 3-4, il cui compito è quello di fermare la entrata dell’attacco nei Gaps C e B. Per questi motivi, i Defensive End che giocano nella 3-4 vengono spesso indicati  come giocatori a “due-gap”.  Esempio: Justin Smith , San Francisco 49ers

3-Technique: Tecnica tipica del Defensive Tackle nella 4-3: il suo compito è quello di correre verso il quarterback attraverso il gap  B, dividendo la guardia e il tackle, posizionandosi sulla spalla esterna della guardia per facilitarsi la penetrazione.  Esempio: Ndamukong Suh, Detroit Lions

ima3

0-Technique:  E’ del Nose (centro) della 3-4, al quale viene chiesto di riempire entrambe i gaps  A  sia per limitare i blocchi che per fermare le corse che arrivano attraverso il centro.  Esempio: Vince Wilfork, New England Patriots.

La NFL progredisce continuamente e ci sono sempre  nuovi adattamenti delle difese base, 4-3 o 3-4. I Philadelphia Eagles utilizzano una vasta difesa  Wide9, mettendo un veloce Defensive End che  completamente fuori dalla lineae  ben oltre l’ultimo uomo della linea offensiva, sfruttando la posizione esterna  per una migliore pass-rush (tecnica di corsa verso il backstage dei difensori, o entrando nei gaps o aggirando la linea). Il gioco, è noto, si trasforma sempre più in un gioco di passaggi, e questo sistema di difesa potrebbe avere un grande impatto, come la 3-4 sotto Dick LeBeau a Pittsburgh.

Ormai la NFL è passata, in gran parte, dalla difesa 4-3 al 3-4, con schemi difensivi come la Cover 2 o il Wide 9, che stanno diventando alla moda germogliando dagli schemi classici.

Quale sarà la prossima difesa di tendenza nella NFL? Qualunque cosa sia, ci si aspetta una difesa veloce con rapida pressione sul quarterback a scapito della difesa che tende a fermare la corsa.