Saints @ Browns: Le Pagelle [NFL Week 2]

Ebbene sì, i Saints sono 0-2. Alzi la mano chi ci avrebbe scommesso prima dell’inizio della stagione. Perdere contro Brian Hoyer, Billy Cundiff e un paio di rookie running back non è sempre facile ma ce l’abbiamo fatta, in parte anche grazie ad una difesa che tra chiamate discutibili e giocatori scarsi sta trascinando la squadra nel baratro. Se poi ci si mette pure Brees a fare cavolate, la frittata è fatta: Browns 26 – Saints 24. Vi cito questa statistica per farvi capire quanto sia imbarazzante questa sconfitta: i Browns non vincevano la prima partita in casa dal 2004.

ATTACCO

Drew Brees 4

Prestazione inaccettabile per un QB del suo calibro, nel primo quarto sembra che gli alieni di Space Jam gli abbiano tolto il talento. Tre punt consecutivi e un solo primo down nei primi tre drive? Non esiste. Torna in partita anche grazie ad un Jimmy Graham in formissima ma non basta. Il playcalling e la linea d’attacco di certo non aiutano ma mi auguro di non vedere mai più un Brees del genere. Per fortuna la prossima siamo in casa.

Wide Receivers 5,5

Marques Colston S.V.

0 ricezioni, non succedeva dal 2008. Desaparecido.

Brandin Cooks 6

Sempre pronto quando c’è bisogno di lui. Probabilmente avrebbe fatto anche molto di più se il resto dell’attacco avesse giocato decentemente.

Kenny Stills 5

Torna dopo l’infortunio che gli ha fatto saltare tutta la preseason e la scorsa partita ma non si fa quasi mai vedere.

Tight Ends 6

Jimmy Graham 7

Anche lui sparisce nel primo quarto, poi si mette la squadra sulle spalle convertendo alcuni importanti terzi down e segnando due touchdown. Chiude con 10 ricezioni per 118 yard.

Ben Watson S.V.

Utilizzato molto poco (come sempre) ma piazza qualche buon blocco che aiuta le corse.

Running Backs 7

Mark Ingram 6,5

Continua il suo momento magico: 11 portate, 83 yard e un touchdown per lui, a cui vanno aggiunte le 3 ricezioni per 21 yard. Bene così.

Khiry Robinson 6

Nessuna corsa eccezionale ma tanto lavoro “sporco” che in questo momento serve tanto visto che Brees è irriconoscibile.

Pierre Thomas 5

Nell’ultimo quarto manca un blocco fondamentale su un terzo down che permette ai Browns di portarci fuori dalla zona field goal. A sua (parziale) discolpa pare che Karlos Dansby, il linebacker che ha effettuato il sack in quella azione, avesse sentito che protezione i Saints avrebbero usato di lì a poco e di conseguenza sapeva che ci sarebbe stato un buco al centro: Dansby è arrivato come un razzo e ha placcato Brees.

According to ESPN.com Browns reporter Pat McManamon, Browns linebacker Karlos Dansby said he heard the Saints’ line call on a crucial third-and-5 play at Cleveland’s 31-yard line late in the fourth quarter (that they were going to protect outside right). So Dansby said he knew he could get a free lane up the middle for a sack against Brees. Indeed, Dansby flew in untouched and knocked the Saints out of field goal range.

Offensive Line 4,5

La brutta copia della linea che la scorsa settimana aveva tenuto la squadra in partita proteggendo Brees alla perfezione. Penalità, confusione, 2 sack concessi e troppe pressioni che hanno messo in difficoltà Brees.

DIFESA

Defensive Line 4

Altra partita con pressione quasi nulla, per non parlare delle corse in faccia che ci siamo presi. Impossibile andare avanti così, se non mettiamo pressione sulla linea di scrimmage continueremo a concedere tante, troppe yard ogni partita. Serve una svegliata.

Linebackers 4,5

Curtis Lofton & David Hawthorne 4

Lo sapevano tutti che il piano dei Browns era quello di fare molte corse per preparare la play action e nonostante ciò non sono mai riusciti a fermare i running back avversari: Terrance West finisce con 68 yard e Isaiah Crowell con 54. C’è solo da sperare che Adrian Peterson venga sospeso perchè se la settimana prossima gioca…

Junior Galette 5

Contro uno dei migliori left tackle della lega Galette si sveglia e riesce a piazzare un sack, poi sparisce.

Parys Haralson S.V.

Comincio a dubitare della sua presenza in campo.

Defensive Backs 4,5

Keenan Lewis 5,5

Quando hai dei compagni di reparto così è difficile fare bella figura, anche se il talento non gli manca.

Patrick Robinson 4

Capisco che a Sean Payton piacciono i cornerback grandi e grossi ma se uno è scarso è scarso. Non si può certo dare la colpa ad un singolo giocatore per delle sconfitte di squadra ma Robinson concede troppe giocate ai ricevitori avversari in momenti fondamentali. Il vero problema è che non abbiamo un sostituto pronto a giocare al suo posto. Se qualcuno ha il numero di Champ Bailey faccia un fischio…

Corey White 5

Ancora una volta in difficoltà ma non è una sorpresa. Riuscirà mai a diventare uno starter decente? I dubbi avanzano.

Jairus Byrd 5

Tanti soldi, pochi placcaggi, zero intercetti. Per fortuna dovevamo avere il tandem di safety più forte della lega…

Kenny Vaccaro 5

Dopo il disastro di settimana scorsa riesce a fare meglio, anche perchè fare peggio era difficile. Deve fare di più.

Rafael Bush S.V.

Non so neanche cosa scrivere visto che non ha fatto nulla. Ripigliati.

SPECIAL TEAMS

Shayne Graham 6

Mette il suo tranquillo field goal da 27 yard e va bene così.

Thomas Morstead 6,5

La dormita generale dell’attacco lo costringe a scendere in campo per tre punt consecutivi da posizione molto sfavorevole ma Morstead non si scompone e calcia con sicurezza. Sempre perfetti i kickoff.

Travaris Cadet S.V.

Brandin Cooks S.V.

ALLENATORI

Sean Payton 5

Catturato dalle telecamere durante l’ultimo drive mentre scambia quattro chiacchere con Rob Ryan urlandogli addosso: riassunto perfetto del momento che stiamo vivendo. Serve qualche sua invenzione per svegliare questa squadra e darle un’identità. Attendiamo fiduciosi.

Rob Ryan 4

Lo so che io sono solo un ignorante che sta qui a scrivere e lui è un allenatore in NFL ma ho alcuni dubbi su alcune chiamate difensive.

Esempio: gli all-out blitz. Ryan, in situazioni cruciali, chiama spesso questi blitz con 8 giocatori lasciando tre defensive backs a uomo con eventuali ricevitori/running back. Non sarebbe neanche una brutta idea, SE tu avessi a disposizione dei difensori competenti perchè in caso contrario succede questo:

ahwkins

Non parlo solo di questa partita, me ne vengono in mente almeno quattro (@New England e @Carolina lo scorso anno, più le prime due partite di questa stagione) che sono finite tutte allo stesso modo: Saints in vantaggio, palla agli avversari che con pochi minuti sul cronometro avanzano allegramente fino a segnare (field goal o touchdown che sia) e vincere la partita a causa di chiamate difensive perlomeno discutibili. Possibile che sia sempre colpa degli uomini in campo che non riescono a fermare gli avversari in situazioni del genere? Io due domande sul coach me le farei.

Per seguire tutti gli aggiornamenti dei Saints in italiano collegati con Saints Italia su Facebook (facebook.com/SaintsItalia) e/o su Twitter (@SaintsItalia)!