Preseason Week 2: Miami Dolphins @ Carolina Panthers – Top&Flop

Seconda sconfitta per i Miami Dolphins, che nella partita contro i Carolina Panthers si lasciano sfuggire di mano la vittoria a pochi minuti dalla fine: 30 – 31.

La Preseason è solo Preseason, ma è bene comunque segnalare quel che di positivo la squadra lascia trasparire: i futuri titolari hanno fatto scintille, dominando la primissima parte di gara con un punteggio di 14 – 0, rendendo quasi divertente la scena della Challenge chiamata da Joe Philbin su un ipotetico TD del RB Damien Williams, che non solo non è stato, giustamente, chiamato, ma ha permesso all’arbitro di notare che la palla non era propriamente controllata dal giocatore, risultando un Touchback a favore di Carolina. Per quanto riguarda le riserve, invece, la delusione è la stessa dell’incontro precedente, se non maggiore: per buona parte del tempo è stata infatti una costante perdita di terreno a favore dell’avversario che, calcio dopo calcio, ha riportato la partita in parità e guadagnato successivamente una meritata vittoria.

Top 3

1. Ryan Tannehill, #17 QB – Ancora una volta siamo lieti di garantirgli un posto fra i Top 3. Nei pochi Drive a disposizione ha esibito un buon footwork e una sempre più consistente pocket presence, terminando la gara con 12/15 Completi, 102 Yards ed 1 TD.

2. Jamar Taylor, #22 CB – Anch’esso ha disputato un’ottima gara. L’intercetto su Cam Newton è stata la ciliegina sulla torta che si è schiantata al suolo quando è stato accompagnato fuori dal campo per un’infortunio al quadricipite.

3. Damien William, #34 RB – Ha sfruttato al meglio le proprie occasioni in Red Zone mettendo a segno un 2 TD rispettivamente su corsa e passaggio. Se Lamar Miller ha cementato il suo status di titolare, Damien Williams sta dominando fra le riserve.

Flop 3

1. Matt Moore, #8 QB – Chissà dove è finito il Matt Moore che nella Stagione 2011 ha guidato dignitosamente i Miami Dolphins fino a fine Dicembre, subentrando ad un pietoso Chad Henne; ormai a fine carriera non sembra in grado di tenere testa alla seconda squadra di Carolina, figuriamoci i titolari in una partita di Regular Season. A nostro parere è bene che Miami prenda in considerazione la scelta di un QB per il 2016 NFL Draft ad un Round che sia adeguato per un back-up.

2. Will Davis, #29 CB – Sebbene ad essere stati imbarazzanti siano tutti i DB della seconda e terza squadra, il voto negativo è suo per questioni di aspettative: un 3° Round dell’NFL Draft apparentemente in competizione per il posto accanto a Brent Grimes non può lasciare spazi così ampi ai WR avversari.

3. Anthony Johnson, #76 DT – Il motivo della sua presenza nella nostra lista è legato al fatto che lo consideriamo la figura di spicco dei back-up D-Line Men, troppo silenziosi davanti ad una seconda/terza squadra: ci aspettavamo di più.

 

Luca Contu e Mattia Cabianca