Preseason week 2: Buffalo Bills vs Cleveland Browns. Top &Flop

Anche nella seconda partita di preseason i Cleveland Browns ne escono con un risultato perdente. 11-10 contro i Buffalo Bills.

Discreta la prestazione della prima squadra, se escludiamo quella di McCown, soprattutto con la difesa prima di diversi titolari riesce ad evitare di subire troppo il gioco avversario e fermando il gioco sul 3 a 3 alla fine del primo tempo. Ottima invece la prestazione della seconda squadra, che entra in campo con un diverso spirito, ancora troppe flagp però dovute alla troppa foga ed inesperienza, e riesce persino a portarsi in vantaggio dopo un fantastico drive di Manziel che alla fine trova libero il piccolo rookie Shane Wynn, al suo primo TD in NFL. La scarsa esperienza della difesa della seconda e terza squadra si fa vedere quando vengono recuperati e poi superati dai Bills nei minuti finali. Purtroppo anche l’ultimo assalto di Manziel e compagni viene vanificato da alcune penalità e dalla rocciosa difesa di Buffalo.

Ora analizziamo quali sono stati i migliori e peggiori giocatori di questa partita.

 

 

– TOP 3 PLAYERS

1) Johnny Manziel, 2 Quaterback

Ottima prestazione del giovane Qb, che chiude la sua seconda partita di preseason con un 10 su 18 per 118 yards e un TD a cui vanno aggiunte anche 19 yards di corsa. Manziel si dimostra sempre più maturo e riuscendo a leggere meglio le difese avversarie, chiama alcuni ottimi audible leggendo i blitz e le coperture avversarie, e controllando meglio il campo, senza più soffermarsi solo sulle opzioni primo ricevitore o correre con le proprie gambe. Spettacolare il drive di 96 yards che ha portato in vantaggio i Browns nell’ultimo quarto.

2) Xavier Cooper, 96 DL

 

Ben due sack in questa partita. Il rookie di Washington State dimostra di avere un primo passo fulminante, grazie al quale riesce a bruciare gli offensive lineman avversari e arrivare al quaterback. Schierato anche come DT, non si fa scarrozzare in giro dai giocatori avversari, ma controlla bene il suo buco evitando grossi guadagni da parte dei rb avversari. Ora capisco la tanto voluta trade up di Pettine all’ultimo draft per averlo in squadra.  Da rivedere l’esultanza post sack.

3) E.J. Bibbs, 88 TE

Questo ragazzo mi stupisce sempre di più. Unico ad essere tra i top player per due volte consecutive. Riceve solo per 14 yards, ma in un’azione evita ben due blocchi avversari chiudendo un bel primo down. Viene schierato anche come FB e dimostra di essere un buon elemento anche in questo ruolo. L’undrafted da Iova fa un altro passo in avanti per entrare nel roster finale.

Menzione Speciale: Terrence Wells, 28 RB

Dopo aver saltato la prima partita per un leggero infortunio West torna in campo più affamato che mai. A differenza di Crowell, dimostra di voler davvero il ruolo di rb titolare e chiude la partita con una media 4.2 yards a portata. Ottimo anche in pass protection dove dimostra di essere il migliore fra i rb a disposizione del coaching staff.

– FLOP 3 PLAYERS

1) Josh McCown, 13 QB.

Dopo un’ottima prestazione durante la prima partita di preseason Mccown gioca malissimo la sua seconda apparizione con la maglia dei Browns. Prestazione talmente brutta rispetto a Manziel che ha messo quasi in discussione la sua partenza come starter la prima partita di campionato.

2) Johnson. Bademosi, 24 CB

Nulla da discutere come giocatore negli special team, ma si vede che il passaggio da safety a cornerback non è ancora stato appreso. Sempre in ritardo sull’uomo e riceve spesso flag per pass interference. Da rivedere come cornerback

3) Vince Mayle, 85 WR

Ancora poco coinvolto nel gioco aereo dei Browns. La bocciatura arriva per non aver preso un facile passaggio da parte di Manziel che avrebbe portato quasi sicuramente la squadra in zona di FG e andare in vantaggio