Intervista con Ed Valentine (prima firma di Big Blue View)

Non c’è tifoso che su base quotidiana non cerchi aggiornate e approfondite informazioni sulla propria squadra. Chi parla inglese e tifa Giants ha un sito di riferimento: Big Blue View. Oggi ho avuto la possibilità di intervistare la sua prima firma, Ed Valentine. Uno degli autori più letti e stimati in materia di New York Giants.

E’ stato veramente un piacere avere l’occasione di fare qualche domanda ad un esperto di Giants e di football. Dunque voglio subito ringraziarlo per la disponibilità e, in quelli che immagino essere giorni particolarmente frenetici, per aver trovato il tempo per rispondere alle domande di uno sconosciuto italiano, appassionato di Giants come lui, che l’ha contattato nel bel mezzo della notte.

Questo è quanto uscito fuori dalla nostra breve chiaccherata (sperando che sia solo la prima):

Con l’ultima ondata di tagli, è stato liberato molto spazio salariale ed alcuni veterani hanno liberato i loro armadietti. Perchè si è agito in questa direzione? Credi che possa essere collegato con l’imminente scadenza di contratti importanti (come quelli, tra i tanti, di Eli Manning, Amukamara e Jason Pierre-Paul)?

EV: Sinceramente non credo sia questo il motivo. Il salary cap sta crescendo ogni anno e, proprio per l’alto numero di contratti in scadenza, i Giants nel 2016 avranno molto spazio salariale. Credo che abbia MOLTO più a che fare con quanto detto da Coughlin:

“non si può pensare che un team che ha vinto solo sei partite possa rimanere come prima. Bisogna provare a percorrere una diversa direzione”.

I Giants non sono stati abbastanza bravi nelle ultime due stagioni, come evidenziato dai due record negativi consecutivi. Questo è il motivo per cui sono stati cambiati Offensive e Defensive Coordinator. Ed è anche il motivo per cui alcuni veterani non sono più in squadra. Bisogna provare qualcosa di diverso, bisogna provare ad essere migliori.

Un giocatore importante e carismatico come Rolle è stato lasciato andare via e Beason è spesso limitato dalle sue condizioni fisiche, chi pensi possa diventare una guida per la difesa?

EV: Ora come ora ogni opinione è buona. Sicuramente non Jason Pierre-Paul, nonostante quanto detto dai suoi compagni di squadra. Amukamara non ha il carattere giusto. Forse Robert Ayers? Col tempo due giovani sapranno far valere la loro leadership, Devon Kennard e Landon Collins. E già adesso potrebbero essere i due migliori giocatori della difesa.

Secondo te qual è il giocatore a roster dal potenziale migliore, candidato a sorprenderci tutti (un po’ come ha fatto l’anno scorso Jonathan Hankins)?

EV: Se riuscirà a rimanere sano, Devon Kennard. Guardandolo giocare si capisce che non ci può essere un motivo valido per giustificare la sua disponibilità al quinto giro. E’ un talento degno del primo giro. L’unica cosa in cui è un po’ carente è la velocità di punta. Può agire come pass rusher, così come difendere contro il gioco di corsa. E’ l’ “impact linebacker” che i tifosi dei Giants stavano sognando. Però c’è un però: porta con se una luuuuunga storia di infortuni.

Mi rendo conto sia quasi impossibile rispondere a questa domanda prima dell’inizio della stagione, ma credi che il front office sia riuscito a raggiungere il suo obiettivo di ridurre il gap dalle migliori squadre della nostra division? E qual è l’avversario divisionale che bisogna temere di più?

EV: Come ho scritto in passato, sulla carta sia i Philadelphia Eagles sia i Dallas Cowboys sono team migliori dei Giants. Sono ancora della stessa opinione. I Cowboys sono i campioni in carica e fino a prova contraria sono la squadra da battere.

Ci concedi un pronostico sul record finale dei Giants?

EV: Se potessi essere evasivo, direi qualcosa compreso tra 7-9 e 10-6. Scelgo 9-7, che sembra essere il numero magico su cui spesso si ritrovano i Giants. Sarà sufficiente per qualificarsi ai playoff? Non ne ho idea.

 

 

 

Questa l’intervista in lingua originale:

1) With the last wave of cuts, a lot of cap space has been cleared and some experienced players left their lockers. What’s the meaning of that move? Do you think it has anything to do with the contracts of important players (Eli, Amukamara, JPP among others) all expiring at the end of this season?

I honestly don’t think it has anything to do with that. The salary cap goes up every year, the Giants do have a lot of expiring contracts and they should have a ton of 2016 salary cap space. I think it has MUCH more to do with this quote from Tom Coughlin:

“You wouldn’t think that a team who won six games would stay where they are. Well, they’re not. You have to try another direction.”

The Giants have not been good enough the past two years, as evidenced by the back-to-back losing records. It’s why they have changed offensive and defensive coordinators over the past two seasons. It’s why some veteran guys aren’t around any longer. You have to try something else, you have to try to get better.

2) With an important and charismatic player like Antrell Rolle gone and health issues often limiting Jon Beason, who do you think – if any – is developing into a leader of our defense?

Your guess is as good as mine right now. It certainly isn’t Jason Pierre-Paul, no matter what his teammates say. Prince Amukamara doesn’t have the temperament. Robert Ayers, maybe? The leadership is eventually going to come from two young guys, Devon Kennard and Landon Collins. They might already be the best two players on the defense.

3) In your opinion, who’s the player on the current roster with the highest ceiling and that will take everyone bysurprise (like Jonathan Hankins did last season)?

Devon Kennard, if he stays healthy. Watch this guy play and there is no way he should have been a fifth-round pick. He’s a first-round talent. The only thing he doesn’t have is great foot speed. He can rush the passer, play the run. He’s the impact linebacker Giants fans have been dreaming about. Word of warning, though. He comes with a loooooong injury history.

4) I know it’s almost impossible to answer this question prior the beginning of the season, but do you think the front office accomplished, at least on paper, his goal of closing the gap with the top teams in our division? And which division team do we have to fear the most?

I have gone on record as saying that, on paper, the Dallas Cowboys and Philadelphia Eagles are both better than the Giants. I will stick with that. The Cowboys are the defending champs, and until proven otherwise I believe they are the team to beat.

5) Can you make for us a prediction of the Giants final record?

If I could hedge, I would say anywhere from 7-9 to 10-6. I will go with 9-7, which seems to be the magic number the Giants land on very often. Whether that will be good enough to make the playoffs I have no idea.