NFL Week 4 Preview: Houston Texans @ Atlanta Falcons

It’s a long way to the top… e per gli Houston Texans oltre che lunga sarà anche ardua la strada per i playoff. Nel match di Domenica la squadra texana volerà ad Atlanta per affrontare i Falcons, squadra in formissima con un attacco esplosivo e con un record di 3-0.
Dopo la sofferta vittoria in week 3 contro Tampa Bay, sarà durissima per i Texans bissare il successo anche in week 4 visto lo stato di forma della squadra avversaria.
Dati alla mano infatti, Houston dovrà affrontare un passing game 4° assoluto in NFL per yards lanciate ed una offense che complessivamente si assesta 3^ in NFL, oltre ad una difesa che dice la sua, posizionandosi 10ma per yards concesse.
L’obiettivo primario dei texani è quindi quello di mettere in campo tutte le forze difensive a disposizione per cercare di limitare il passing game di Matt Ryan che nelle prime 3 weeks ha affossato le difese avversarie, ma anche questo non sarà certo un lavoro facile. La linea offensiva di Atlanta ha concesso solo 4 sack finora e servirà quindi tutta la pressione che JJ Watt e i compagni del front 7 sanno dare; inoltre altro lavoro difficile sarà mantenere le marcature sui ricevitori di Atlanta, specie Julio Jones, che potrebbero punire i Texans al minimo errore di copertura.
Come detto quindi, sarà un’impresa dura per i Texans limitare l’attacco avversario, ma d’altronde si sta parlando di uno dei passing game più temibili della lega in questo momento. In ogni caso i texani hanno il talento e le capacità per potercela fare.
Nell’attacco di Atlanta sarà da tenere d’occhio anche il RB Devonta Freeman che ha già segnato 4 TD in questa stagione, quindi sarà necessaria una partita magistrale da parte della difesa sia contro le corse che contro i passaggi, anche se quest’ultimi rappresentano comunque la fetta maggiore del playbook di Atlanta.
D’altra parte, anche se la difesa dovesse riuscire a placare l’attacco dei Falcons, serviranno dei punti per poter vincere la partita, ed è qui che vengono chiamati in causa Mallett e soci.
L’attacco texano è chiamato ad un’altra importante sfida e dovrà dimostrare di essere quello visto nell’ultimo quarto contro Tampa Bay e non quello di week 1,2 e parte della 3. Quando O’Brien ha deciso di limitare il gioco di passaggi favorendo il running game, infatti, si sono visti dei Texans diversi e decisamente più produttivi. Ryan Mallett, con un buon gioco di corse che lo supporti, può essere molto più preciso e determinante di quando è chiamato troppo spesso a lanciare, forzando numerosi passaggi.
La difesa di Atlanta è buona ma non è insuperabile, quindi i Texans dovranno usare un playbook vario e ben strutturato che stanchi la difesa con i giochi di corsa e che punisca con passaggi precisi e corse negli spazi, sfruttando anche la velocità di Alfred Blue.
Proprio su quest’ultimo fronte, quello del running game, arriva una notizia importantissima per i Texans, ovvero che Arian Foster non è più tra gli OUT, ma la sua presenza o meno in campo sarà una game time decision. Non esaltiamoci troppo, questo significa che probabilmente anche se Foster dovesse scendere in campo non sarebbe un lavoro a tempo pieno il suo, ma ci si affiderebbe comunque ancora molto a Blue, per evitare di forzare troppo la mano con Foster e vista l’ultima ottima prestazione del back up. Resta il fatto che Foster è vicino ad un ritorno in campo, e questa è un’ottima notizia.
Concludendo, i Texans sono chiamati a giocare una partita da A+, sia in attacco che in difesa, e potrebbe comunque non bastare contro l’asse Ryan-Jones e il resto del team. Tuttavia non è una sfida impossibile, non si sta affrontando una squadra imbattibile (nonostante per ora il record dica il contrario) e soprattutto se i Texans riuscissero nell’impresa di vincere questa partita, andrebbero a giocarsi lo scontro diretto di girone contro i Colts con un record 2-2 e con una possibilità di ribaltare il brutto inizio di stagione e puntare alla testa della AFC South. E’ vero, siamo solo a week 4 e fare calcoli troppo complessi è prematuro, ma essere in testa piace a tutti, anche se è solo week 4.

INJURY REPORT

Per i Texans saranno OUT Lonnie Ballentine S; Akeem Dent ILB; Jonathan Grimes RB; QUESTIONABLE invece Arian Foster RB e Duane Brown T
Per i Falcons invece gli OUT saranno: Ricardo Allen S; Tevin Coleman RB; Devin Hester WR; Jacob Tamme TE.