Week 10: Arizona Cardinals @ Seattle Seahawks preview

Si ritorna a giocare, finalmente!

Finita la bye week per entrambe le squadre, week 10 ci presenta il match divisionale fra Arizona Cardinals (6-2) e Seattle Seahawks (4-4). I Cardinals andranno a Seattle per quello che si prospetta il secondo test probante per una stagione partita con il piede giusto, ma che ha bisogno di ulteriori conferme per consolidare la convinzione che i playoff non ci vedranno solo spettatori, ma protagonisti.

I Cardinals entrano in week 10 con uno degli attacchi migliori della NFL, classificato quarto nelle yards su passaggio e terzo combinato fra lanci e corse.
Protagonista indiscusso di queste prime 8 partite è stato il QB Carson Palmer, che a detta dei più, sta giocando il miglior football della sua carriera alla veneranda età di 35 anni. Carson Palmer però non è stato l’unico protagonista di questa prima metà di stagione. Il RB Chris Johnson si è sobbarcato l’intero running game della squadra, mettendo su risultato a dir poco straordinari, 676 yards 3 TD e terzo miglior RB della lega. Larry Fitzgerald non è da meno, 32 anni e una seconda giovinezza da vivere, nono ricevitore della NFL 706 yard ricevuti e ben 7 TD messi a segno.
Se l’attacco vende i biglietti, la difesa vince le partite. La difesa dei Cardinals ha trovato nei suoi DB la sua arma migliore: Tyrann Mathieu, Patrick Peterson, Rashad Johnson, Tony Jefferson, Deon Buccanoon stanno sovrarendendo a dispetto di altri reparti quali OLB e DL.

L’attacco di Seattle è stato l’esatto opposto dei Cardinals in questa prima metà di stagione, Russell Wilson e i suoi hanno faticato parecchio in questa prima parte di stagione e il record di 4-4 la dice lunga sui problemi che Seattle sta affrontando.
Il principale problema dell’attacco è stato quello di mettere punti a tabellone e lo scarso rendimento delle su stelle come Marshawn Lynch e Jimmy Graham con quest’ultimo che ha faticato non poco a entrare negli schemi dei Seahawks e che solo da un paio di partite sembra aver trovato il feeling con Wilson.
La difesa invece sembra aver già trovato il bandolo della matassa e ha ricominciato ad essere dominante come negli anni passati. Michael Bennet è il principale fautore di questo step-up, il forte DE sembra aver raggiunto un ulteriore livello di gioco nella sua carriera con i 6 sack messi a segno in questa stagione.

La partita non sarà sicuramente avara di emozioni, entrambe le squadre si affronteranno a viso aperto per il dominio della NFC West. Arizona tenterà il definitivo allungo mentre Seattle tenterà con ogni mezzo di ridurre a solo una le partite di svantaggio dai Cardinals.

CTudAvHUAAAvN3Z