Stats Particolari della Regular Season

Il football è lo sport delle statistiche (mai come il baseball, per carità), sono il pane di tutti quelli che leggono e si informano su questo sport ma alle volte è curioso andare a scovare le più strane o pazze della stagione che si chiude. Vediamone una serie.

I Kansas City Chiefs sono diventati la prima squadra nella storia moderna della NFL ( l’Era del Super Bowl) a vincere 10 partite consecutive, ma a non vincere la loro Division.
I Buffalo Bills hanno raccolto la poco invidiabile cifra di 1.249 yards di penalità, che è il quinto dato più alto nella storia della NFL.
I Philadelphia Eagles hanno giocato in difesa 1.148 snaps. Solo un’altra squadra, in questo secolo ha trascorso più tempo per la difesa, e sono stati gli Eagles nel 2013(1.150).
I New Orleans Saints hanno permesso in difesa 6.6 yarde per gioco, che è la media più alta della storia della NFL. Al secondo posto? I Saints 2012 (6,5).
I Dallas Cowboys hanno raccolto solo 11 turnover in difesa, che pareggia il più basso nella storia della NFL (2013 Houston Texans).
I New York Giants sono entrati in vantaggio nell’ultimo quarto 11 volte, ma ha vinto solo sei di quelle partite.
Gli Indianapolis Colts hanno avuto il dato massimo della lega nella conversione di 3 down e 10 con 21. Lo stesso numero sono quelle che hanno mancato.
Ben Roethlisberger guida la NFL con 17 completi sopra le 40 yards, con quattro partite perse.
Todd Gurley guida la NFL con sette corse sopra le 30 yards, con tre partite perse. E’ anche diventato il quarto giocatore più giovane della storia della NFL a correre per 1.000 yards.
Cam Newton rischia fortemente di diventare un quarterback MVP classificandosi 28esimo su 35 quarterback in percentuale di completi con 59,7.
Ebbene sì, Blaine Gabbert ha la più alta valutazione da passer della NFL nella red zone (123.5).
Un anno dopo aver vinto come MVP offensivo, DeMarco Murray ha registrato una media di 3,64 yds a corsa piazzandosi 28esimo su 30 running back che avevano almeno 150 corse.
Spesso criticato per i suoi problemi di precisione, il quarterback Kirk Cousins ha completato il 69,8% dei pass, il settimo assoluto nella storia della NFL.
Drew Brees dei New Orleans Saints ha condotto la lega con 4.870 yards di pass, mantenendo la tradizione che chi vince questa statistica non vince il Super Bowl, per la cinquantesima volta consecutiva.
Blake Bortles è diventato il primo giocatore nella storia della NFL ad essere sackato oltre 50 volte in ciascuna delle sue prime due stagioni. In realtà, Bortles e Aaron Rodgers sono gli unici giocatori in attività che hanno subito 50 o più sacks in due stagioni distinte.
Tom Brady è diventato il secondo più vecchio quarterback nella storia della NFL a lanciare 35 pass da touchdown ( il primo è Peyton Manning nel 2014), mentre il 23enne Bortles è diventato il secondo più giovane quarterback nella storia della NFL a lanciarne 35 (Dan Marino, 1984).
Antonio Brown e Julio Jones hanno 136 catch. Solo un altro giocatore nella storia della NFL ha ricevuto 130 o più volte. Brown e Jones sono anche andati oltre 1.800 yards di ricezione, ed è qualcosa che soltanto altri due giocatori hanno mai fatto.
La media a partita è stata di 487,6 yards su pass, il più alto nella storia della NFL.
Per la prima volta in assoluto, i quarterback della lega hanno completato una media del 63,0% dei pass. Il tasso di intercetti ha raggiunto il minimo storico di 2,4 per 100 tentativi. In più c’è stato il record di 842 passaggi da touchdown. Il passer rating del campionato è stato 88.4, con un ampio margine il più alto nella storia della NFL. Il Ranking secondo è del 2014 (87,1), seguito dal 2013 (84,1), 2012 (83,8), 2011 (82,5) e nel 2010 (82,2). Si nota qualcosa?
La media delle yards su corsa è di 217,6 a partita , che è il totale assommato più basso del secolo e il quinto più basso nella storia della NFL. I team hanno corso una media di 26,3 volte a partita, che è numero più basso di tutti i tempi. Le squadre, inoltre hanno giocato in pass il 59%d el tempo, il dato più alto della storia della NFL, qualcuno non crede che non sia un campionato pass-happy? Però nonostante ciò non è stata la stagione con il più alto punteggio nella storia della NFL. Nel 1948, le partite di NFL avevano una media di 47.2 punti. Nel 2013, la media è il record dell’era moderna, 46,8. La media del 2015 è di 45,6, quinto posto di tutti i tempi. Invece è un record assoluto i 104 target da almeno 50 yards, superando quello del 2013 di 96. Per avere una idea di massima di come sta cambiando lo spirito del tentativo a tutto braccio, nel 2001 i completi sopra le 50 yards erano 38 ed allora era il settimo dato più alto nella storia della Lega.