Vikings Training Camp, Day #1

Oggi ha aperto il training camp dei Minnesota Vikings, una delle squadre apparse decise a cambiare l’inerzia della loro infelice scorsa stagione.

Tuttavia non sono tutte rose e fiori. A tenere banco è la vicenda che ha coinvolto il coordinatore dello special team Mike Priefer per le presunte frasi omofobiche a seguito dell’appoggio dell’ex-punter della squadra, Chris Kluwe, ai matrimoni tra persone dello stesso sesso, frasi confermate dal long snapper Cullen Loeffler. Priefer è stato sospeso dalla franchigia per le prime tre gare di regular season ed ha già provveduto a porgere scuse ufficiali per il suo comportamento.

Venendo al gioco vero e proprio, un’altra situazione strana terrà banco tra analisti e tifosi dei Vikings, ovvero la posizione di quarterback. Il nuovo coach dei Vikings Mike Zimmer ha confermato che Matt Cassel è indubbiamente il quarterback starter per la squadra 2014. Questo non è certo uno shock, considerato che praticamente tutti i quarterback draftati nel 2014 sono stati messi dai rispettivi coach in posizione di backup, ma nel camp ci sono diverse opinioni che non garantiscono necessariamente che Cassel sarà dietro il centro in Week #1. Teddy Bridgewater è un giocatore che mette molta pressione su Cassel.

Anche se non dovesse vincere immediatamente la sfida per il posto da titolare, c’è da attendersi che ci si ritroverà Bridgewater come partente, ad un certo punto nel 2014: stiamo pur sempre parlando di un ragazzo che in tre anni di NCAA è andato a una manciata di yard dal traguardo delle 10.000 di total offense, condite con 72 passaggi in TD e sei segnature con le proprie gambe, il tutto non certo in un college di primissimo piano ma a Louisville.

Rimanendo ai dilemmi del nuovo Coach Mike Zimmer, questi ha detto che Cordarrelle Patterson continuerà a tornare i kickoff nonostante il suo accresciuto ruolo offensivo nel team. Patterson, da rookie è stato il migliore ritornatore di kick nella NFL la scorsa stagione.

“Vogliamo che i nostri migliori giocatori mettano le mani sulla palla il più possibile”, ha detto Zimmer. “Non vogliamo impedirgli di tornare i kick perché lui è un’arma troppo pericolosa”

Sarà da vedere se ora Patterson diventerà un wide receiver altrettanto dinamico. “E’ il passo successivo” ha detto Zimmer a riguardo.