Screen Game degli Eagles: un problema per i Redskins

Innanzi tutto, per chi non lo sapesse, lo screen game prevede molte varianti, ma l’essenza del gioco corrisponde ad uno schieramento che prevede due uomini di linea offensivi che corrono largo da una parte specifica del campo e poi girare bloccare per un running back che prende un breve passaggio dal quarterback, per cercare di guadagnare più terreno possibile dopo la presa, che spesso avviene quasi in linea. Lo screen game può essere molto efficace contro le difese che adottano una pass rush aggressiva sul quarterback. Ovviamente letture alternative danno target secondari.

I Philadelphia Eagles , nella partita contro i Colts sono riusciti a mettere in libertà, con questo schema uno dei loro giocatori più pericolosi, quando prende velocità, Darren Sproles. Nessun difensore lo ha contrastato per ben 25 yarde quando ha preso la palla. Dopo 51 yarde di corsa è stato finalmente affrontato. Un sacco di film da esaminare per gli Skins. I pericoli maggiori sono arrivati dai lanci ai Backs ed ai Tight End. E un sacco di danno si è verificato nello screen game. I Redskins hanno imparato a loro spese, nella scorsa stagione come lo screen sia adottato pericolosamente dall’ allenatore degli Eagles Chip Kelly.

Darren Sproles conduce la NFL con 173 yarde corse dopo la cattura. E’ sicuramente un male averlo contro. I Redskins hanno avuto interesse per il running back Darren Sproles quando si parlava che i New Orleans potessero tagliarlo, facendolo un free agent in offseason. Invece gli Eagles hanno scambiato un quinto round per averlo, battendo la concorrenza. “Non siamo riusciti nel nostro intento e poi abbiamo scoperto che, purtroppo, è andato ad una rivale della division”, ha detto Jay Gruden. “. Lui è un grande giocatore”.

Gli screen degli Eagles, quest’anno, sono ancora più pericolosi grazie a Sproles. “Quest’anno fanno più screen di quanto abbiano mai fatto” ha detto il defensive end Jason Hatcher . “Ogni anno Chip Kelly fa un ottimo lavoro creando stili diversi in questo tipo di attacco. E’come un nuovo attacco ogni anno.” Sproles è stato coinvolto in due screen che hanno fatto gravi danni contro i Colts. Dice Hatcher ” una difesa deve avere occhi particolari per questi giochi, che hanno anche lo scopo di testare la capacità di resistenza, in particolare della linea, facendo correre e inseguire in tutti questi schermi. Conduce a gaps più grandi e tackle persi, alla fine della partita. Porta i difensori a correre in lati del campo dove alla fine non c’è il gioco, è necessario essere molto concentrati.” I Redskins hanno speso molto tempo a lavorare sulla difesa sulla screen, in offseason. I Redskins hanno giocato velocemente nelle prime due partite, hanno usato più velocità con giocatori adatti al sistema. Il linebacker Keenan Robinson è meglio in copertura rispetto al suo predecessore London Fletcher, per esempio, ma gli Eagles hanno la possibilità di modificare gli schemi, ad esempio con uno screen bubble se ci si appalica duramente sullo screen, con ricevitori liberi a fondo campo. “Un sacco di volte è lo stesso screen, ma da un allineamento diverso,” ha detto il linebacker Ryan Kerrigan “Questo è ciò che rende così difficile essere pronti in ogni situazione. Adottano schemi con tre Tight End o con tre Wide Receiver, quando lo schema diventa un bubble sreen ed ha questi giocatori in movimento, è realmente difficile difendere. Bisogna avere grande disciplina e buon occhio” Orakpo ha detto che la chiave sta nel giocare una cover un po ‘più stretta. “Se si dispone di questi tipi di copertura è necessario assicurarsi che ci atteniamo ai loro movimenti e che non diamo alcun spazio per fare mosse,” ha detto. ” dobbiamo creare situazioni che ci diano una migliore leva sulla palla. Vedremo come va. ” Ma coordinatore difensivo Jim Haslett detto c’è una semplice ragione schermi degli Eagles funzionano. ” dipende da chi ottiene la palla”, Haslett ha detto. “e hanno davvero dei ragazzi che sanno come andare. … Abbiamo lavorato in offseason per gestire lo sceen game al meglio. Eravamo terribili l’ anno scorso in quello schema. Abbiamo già contrastato degli sceen, fino a questo punto, ma saremo sfidati sul serio questa settimana. ”

In breve

Gruden ha detto che quadre speciali hanno svolto un ruolo importante nel taglio di Bacarri Rambo, optando per la conservazione di Trenton Robinson e Akeem Davis . Ci sarà del vero ma soprattutto saranno i due giochi più lunghi concessi dalla difesa dei Redskins ad avere influenzato questa decisione, poiché in entrambi le colpe della safety sono sembrate evidenti. “Abbiamo dovuto rilasciare una safety ed è quella che abbiamo scelto”, ha detto l’head coach.

Gruden ha detto che uno dei motivi di soddisfazione che ha nella difesa del campo aperto, è il ritorno di Brandon Meriweather , soprattutto per la sua capacità di comunicazione. Avere laggiù due safety, con Ryan Clark , che parlano molto, diventa fondamentale. “Quando Ryan e Meriweather sono i insieme fanno davvero un ottimo lavoro di comunicazione tra loro e con i compagni, ha detto Gruden. “E ‘un’altra presenza fisica per la nostra difesa. Avere Ryan Clark e Brandon Meriweather vuol dire avere due ragazzi che sanno usare il tackle con intelligenza soprattutto con i ricevitori che occupano il centro.”

Injury report

Il tight end Jordan Reed , e altri tre giocatori salteranno la partita di Domenica a Philadelphia. Nel frattempo, DeSean Jackson ha ancora la possibilità di giocare.

Esistono probabilità che giochi ma bisogna chiedersi se è veramente utile, in una partita così delicata, avere Jackson non al 100%. Oltre a Reed, restano fuori il linebacker Akeem Jordan (ginocchio), il corner Tracy Porter (bicipite femorale) ed, ovviamente, il quarterback Robert Griffin III. Il defensive lineman Kedric Golston (inguine) è in dubbio. Jackson, il centro Kory Lichtensteiger (inguine) e il kicker Kai Forbath (inguine) sono elencati come questionable. C’è una buona probabilità che il punter Tress continuerà a calciare se Forbath continua ad avere questo problema. Per gli Eagles, il linebacker Mychal Kendricks (polpaccio) è fuori. Il ricevitore Josh Huff (spalla) è dubbio, mentre il tackle Matt Tobin (caviglia) e la safety Earl Wolff (ginocchio) sono questionable.