NFL Week #5: Arizona Cardinals @ Denver Broncos preview

Domenica nella Mile High City andrà in scena la sfida tra due delle migliori franchigie NFL in questo momento. Entrambe escono dalla Bye Week e al loro rientro troveranno già una sfida molto impegnativa che testerà le loro ambizioni stagionali.

Notizia delle ultime ore il fatto che Carson Palmer non sarà della partita, spazio ancora a Drew Stanton che fino ad ora non ha fatto rimpiangere il QB ex Cincinnati e Oakland, ovviamente non facendo prestazioni spettacolari ma nemmeno ha combinato disastri.

Per Arizona sarà importantissimo l’apporto dei RB Andre Ellington e Stepfan Taylor, saranno determinanti per togliere pressione da Stanton per cercare di mettere la palla in aria il meno possibile.

Sulla carta la sfida tra la OL dei Cards e la DL dei Broncos è a favore dei padroni di casa ma la sfida cruciale sarà soprattutto all’interno della linea con Larsen, Fanaika e Sendlein che dovranno respingere i vari Knighton, Williams e Marvin Austin. Sfida spettacolare invece potrebbe essere quella tra Ware e Veldher.

Se Talib si prenderà Fitzgerald, molto interessante saranno le sfide tra Malcolm Floyd e John Brown contro Chris Harris JR e Bradley Roby. Il gioco aereo di Arizona potrebbe essere determinato su questi match up, i due WR stanno avendo un grande inizio di stagione ma pure i due CB Orange stan giocando molto bene.

Domenica dovrebbe rientrare Danny Trevathan per i Broncos, un tassello importante soprattutto in situazione di coverage, ma pure il sostituto Brandon Marshall non sta sfigurando affatto.

Peyton Manning in questa partita è atteso al 500° passaggio in carriera, ne manca solo uno, ma non sarà facile per il QB dei Broncos vista l’ostica difesa dei Cardinals.
Il punto chiave per i Broncos sarà Montee Ball e la OL in run blocking, fino ad ora i padroni di casa han faticato molto sotto questo aspetto anche perchè Gase ha utilizzato l’ex Wisconsin molto male. Se Denver riuscirà a costruire un gioco di corse importante e attirare i DB sulle playaction per lasciare i WR nell’uno contro uno senza attirare raddoppi.

Molto spettacolari potrebbero essere le sfide tra i WR di Denver ed i DB dei Cardinals, i due Thomas, Welker e Sanders contro Patrick Peterson, Cromartie, Mathieu e Bethel. Molto si deciderà qui per entrambe le squadre, soprattutto sul match-up tra Sanders e il CB che se lo prender, dato l’ex Steelers è il WR meno importante, sulla carta, tra quelli in campo.

Interessante sarà vedere se Arizona continuerà ad usare un sistema a tre safety come ha fatto vedere soprattutto nella scorsa partita con Bucannon e Jefferson a giocare molto vicino alla line di scrimmage.

I presupposti per una grande partita ci sono, entrambe cercano conferme, Arizona soprattutto, e miglioramenti in diversi aspetti del gioco, Broncos sul running game. Chi non deve perdere è sicuramente Denver, i Chargers spingono e perdere vorrebbe dire lasciarli da soli al comando della Division, senza dimenticare dei Chiefs che paiono rinati.
Arizona sul 3-0 in pochissimi la vedevano e Drew Stanton è alla prima prova contro una difesa potenzialmente dominante. Se Arians riuscirà a costruire l’ennesimo miracolo tattico e a non far rimpiangere nemmeno questa settimana Palmer, Denver dovrà seriamente preoccuparsi.

Probabilmente non sarà una partita ad alto punteggio, potrebbe essere una partita sui 20/25 punti circa e una delle chiavi potrebbe essere il possesso palla, chi terrà in mano l’ovale per più tempo, potrebbe trarne un gran vantaggio. Senza dubbio i Broncos partono favoriti ma l’upset è dietro l’angolo.

 

– Luca Domenighini –