NFL Week #9: St. Louis Rams @ San Francisco 49ers Preview

Un altro divisional matchup per i 49ers in week #9. Al Levi’s Stadium di Santa Clara, San Francisco ospiterà i St. Louis Rams, già battuti col punteggio di 31-17 tre settimane fa in Missouri.
Il bye-week di domenica scorsa ha permesso ai Niners di recuperare parecchi infortunati; Ward, Culliver, Iupati e probabilmente Willis saranno a disposizione di coach Harbaugh. I Rams, di contro, si presenteranno in California privi di parecchi giocatori. L’OT Long e il WR Quick, infortunatisi nella gara persa contro i Chiefs domenica scorsa, sono stati ufficialmente dichiarati out for season e con molta probabilità non saranno della partita neppure le safeties Davis e McLeod. Ci sono dubbi anche sulla presenza in campo dell’OT Saffold e del centro Wells. Farà il suo esordio con la maglia dei gialloblu la safety Barron, acquisita in settimana da Tampa Bay in cambio di un sesto giro del draft 2015. C’è molta curiosità nel vedere all’opera, tra le fila dei Niners, Marcus Martin il nuovo centro titolare alla sua prima partita nella NFL. L’ex USC, terzo round del draft 2014, non ancora ventunenne, sarà chiamato a non far rimpiangere l’infortunato Daniel Kilgore.
Per vincere la partita i 49ers dovranno colpire i punti deboli dei Rams. È logico pensare quindi che contro una offensive line priva di più giocatori chiave, la pass rush, che tre settimane fa in Missouri fruttò ben cinque sack su Austin Davis, avrà un ruolo decisivo nel limitare l’attacco avversario. Da sfruttare appieno anche il passing game che nel match giocato a St. Louis produsse ben 343 yards e tre touchdowns. Kaepernick e la offensive line dovranno però prestare massima attenzione alla difesa avversaria, capace di mettere a segno ben cinque sacks nelle ultime due partite. Robert Quinn, autore di tre di questi cinque sack, dovrà essere limitato al massimo da Joe Staley, proprio come avvenne nella partita di andata nella quale, il defensive end di St. Louis, non riuscì nemmeno ad avvicinarsi a Kaepernick. Un altro giocatore che l’attacco di San Francisco dovrà contenere è il rookie defensive tackle Aaron Donald che ha ottenuto fin qui numeri impressionanti; nella classifica individuale del ruolo è secondo solo a Gerald McCoy, è primo nelle statistiche di run stop tra gli interior linemen, è al secondo posto nella classifica di run stop percentage e si trova tra i top ten nella classifica della pass rush productivity.
Un ruolo chiave lo avrà pure lo special team che dovrà impedire ai Rams di eseguire i loro famosi trick plays che hanno avuto un ruolo fondamentale nella vittoria contro i Seahawks in week #7. Di fronte a una delle peggiori difese contro il rushing game (144,3 yards concesse di media a partita) ci si attende una buona prova da parte di Gore e Hyde ma non ci si dimentichi che proprio contro i Rams in week #6 c’è stata, in questo senso, una delle peggiori prove della stagione.

Viste le numerose assenze nelle fila dei Rams, analisti e bookmakers danno favoriti i 49ers. Sottovalutare però St. Louis sarebbe per San Francisco un errore che potrebbe costare davvero caro. Con un record di 4W-3L, a nove gare dalla fine della regular season, e con Arizona prima nella division con 6W-1L, perdere potrebbe mettere a serio rischio la qualificazione ai playoffs.