Chiefs: Rilasciati Donnie Avery e A.J. Jenkins

Prime indicazioni da parte di Kansas City in vista della free agency e del prossimo Draft, dove probabilmente, come dimostrato dalle mosse effettuate nella giornata di ieri, intendono investire, con decisione, sul reparto wide receivers.

Una ristrutturazione decisa probabilmente da tempo che ha portato al taglio di Donnie Avery e A.J. Jenkins, entrambi arrivati in Missouri nell’offseason del 2013, con il primo reduce dall’ottima stagione disputata con i Colts, con i quali aveva ricevuto per 781 yards e 3 TD, e il secondo scambiato con i 49ers, che avevano deciso di privarsene, dopo averlo selezionato nel primo round del Draft 2012, per puntare su Jonathan Baldwin, chiamato dai Chiefs nello stesso giro dell’anno precedente.

Deludente nelle sue prime tre stagioni in NFL, nelle quali ha totalizzato 17 ricezioni per 223 yds, senza mai riuscire a segnare un touchdown, il prodotto di Illinois consentirà a Kansas City di risparmiare circa 1,3 milioni di dollari, che potranno essere reinvestiti sul mercato dal team guidato da coach Andy Reid.

Ulteriore spazio salariale, circa 3,4 milioni, sarà garantito dal taglio del suo collega Avery, che nelle due regular season in Missouri ha completato 55 prese per 772 yards e 2 TD, numeri inferiori a quanto fatto in una singola stagione a Indianapolis, il punto più alto di una carriera limitata fin qui dagl’infortuni, che ha portato il talento da Houston a totalizzare, come professionista, 218 ricezioni per 2,861 yds e 14 touchdowns in 77 partite disputate.

Per entrambe è difficile stabilire ora se ci sarà, o meno, un’altra chance a livello di NFL, cosa che scopriremo solo durante l’offseason.

– Andrea (footballNation.it) –