General Manager Per Un Giorno: Tennessee Titans Draft 2015

General Manager per un giorno è una rubrica ideata da Endzone, in cui gli Insider di ogni squadra si mettono nei panni del GM e provano a fare la chiamata al momento di dover scegliere il o i giocatori nel primo round. Ciò che vedrete in questi articoli, sono diversi scenari assolutamente verosimili, messi in ordine da quello ideale (che potremmo paragonare al piano A), a quelli sempre meno entusiasmanti (piano B e piano C). Ovviamente in questi scenari è l’insider a fare la scelta del pick, quindi il risultato varierà a seconda delle varie preferenze. C’è da aggiungere inoltre che le scelte stanno avvenendo prima della Free Agency, quindi potrebbero cambiare drasticamente nel caso tale need fosse riempito da un nuovo acquisto. Se siete d’accordo con noi, oppure se siete di un’altra opinione, fatecelo sapere nei commenti!

La franchigia dei Titans naviga in cattive acque da qualche anno, ma è con la morte del fondatore Bud Adams e la conseguente gestione dell’erede Tommy Smith che la barca è sembrata affondare del tutto. L’assunzione di Ken Wisenhunt e le mosse nella Free Agency del GM Ruston Webster sembrano non aver pagato e questo parrebbe essere l’ultimo anno che i Titans mostrano questo organico nella dirigenza. Appare quindi evidente che il futuro di questo front office è strettamente legato alle sorti di questo draft: se funziona,Webster e Whiz potrebbero rimanere e fare danni magari ancora per qualche anno, se sarà un fiasco, cadranno delle teste.

Scenario #1-
Arrivi in FA-  CB, MLB, SS
Pick- Leonard Williams, DL-  USCLeonard Williams

Se il front office decide che Zach Mettenberger è la risposta per il futuro dei Titans, la scelta qui è abbastanza ovvia. La difesa di casa in Tennessee manca di molti pezzi e dunque necessita di tutto l’aiuto possibile. Se in Free Agency arriveranno gli innesti di cui sopra, Williams sarebbe un “upgrade” quasi istantaneo, appaiato a Jurrell Casey. Mettili nella stessa DL e goditi lo spettacolo.

Scenario #2-

Arrivi in FA- DL, CB, SS
Pick- Shane Ray, DL,OLB- MISSOURIShane Ray

Qualora arrivasse dalla FA un Lineman di valore, per esempio un certo Ndamukong Suh, i Titans possono permettersi di scavalcare Williams e dirigersi verso Shane Ray, listato più come Edge Rusher/OLB piuttosto che un Lineman puro. La sua eccezionale velocità ed esplosività lo rendono un’arma temutissima sia quando “gira l’angolo” per arrivare al QB, sia quando si tratta di rincorre i RB o WR avversari. Anche qui la parola d’ordine è “difesa” e Shane Ray sarebbe il giocatore perfetto appaiato ad un  DL dal parco dei Free Agents.

Scenario #3-

Arrivi in FA- CB,DL,OLB
Pick- Jameis Winston QB, FSUJameis Winston

Ed eccoci allo scenario per me più brutto e sbagliato possibile. In una squadra dove la difesa giace sul fondo  di ogni classifica, il Front office cede alla foga del momento e sceglie un QB, Winston o Mariota che sia, dipendendo anche dalla scelta di Tampa Bay. Questa pick sarebbe sbagliata per diversi motivi, uno su tutti l’inettitudine offensiva dimostrata da coach Wisenhunt nel corso della stagione, che rovinerebbe i già precari equilibri di una offense che in Mettenberger potrebbe aver trovato un futuro soddisfacente. Inoltre, lasciarsi sfuggire un immediato passo avanti in difesa, Williams o Ray che sia, significherebbe lasciare la difesa quasi intatta (meno qualche probabile aggiunta dalla FA) e quindi un altro anno di terribili fallimenti. Anche dal punto di vista del rischio, è decisamente molto più sicuro scegliere un difensore (oltretutto di gran talento) piuttosto che “sparare al buio” e ricostruire tutto da capo con un QB che può dare  tutto o niente.