Over the cap 2015: la situazione salariale della AFC

Con questo articolo faremo i “conti in tasca” alle squadre di NFL, per vedere come sono organizzate economicamente parlando, prima dell’inizio della corsa ai migliori talenti disponibili in Free Agency. Oggi è il turno della AFC.

 

AFC NORTH

 

CLEVELAND BROWNS- Cap disponibile- $53,740,896
Salary Cap totale: $160,925,800
Stipendi: $105,670,044
Dead Money: $1,514,860

Con ben $53,740,896 i Browns sono la terza squadra con più soldi “spendibili” dell’NFL e per questo potranno farsi valere in Free Agency. I soldi dovuti a giocatori non più in squadra (Dead Money) sono bruscolini se confrontati con la possibilità di spesa della squadra.

 

CINCINNATI BENGALS- Cap disponibile– $40,815,577
Salary Cap totale: $151,288,835
Stipendi: $109,690,345
Dead Money: $782,913

I Bengals si assestano nella top 10 delle squadre più ricche, precisamente in 7ma posizione, e hanno cap space sufficiente per firmare qualche nome importante o diversi giocatori meno noti ma ugualmente di valore.

 

PITTSBURGH STEELERS- Cap disponibile– $6,885,384
Salary Cap totale: $143,216,869
Stipendi: $126,907,242
Dead Money: $9,424,243

Decisamente poco il cap a disposizione degli Steelers, che difatti sono la 5 squadra con meno soldi spendibili in tutta la NFL. Sul cap totale pesano molto gli stipendi e i soldi garantiti a Lamarr Woodley ( circa 8 mln di dollari) dopo il cut.

 

BALTIMORE RAVENS- Cap disponibile- $4,735,010
Salary Cap totale: $144,289,527
Stipendi: $126,390,345
Dead Money: $13,164,172

I Ravens sono al fondo della classifica per cap space, ma sono ancora in attivo. La striminzita somma disponibile li taglia praticamente fuori da qualsiasi possibile grande nome e dovranno dannarsi l’anima per portare qualche talento in squadra, draft escluso. Il taglio di Ray Rice brucia ben 9 mln.

 

AFC WEST

 

OAKLAND RAIDERS- Cap disponibile- $55,427,735
Salary Cap totale: $151,031,156
Stipendi: $94,687,396
Dead Money: $916,025

I Raiders sono la seconda squadra più “ricca” dell’NFL, e possono togliersi parecchie soddisfazioni in una offseason carica di talenti e di WR, possibilmente la posizione più richiesta dalla squadra di Oakland.

 

SAN DIEGO CHARGERS- Cap disponibile– $30,010,499
Salary Cap totale: $142,131,012
Stipendi: $107,525,511
Dead Money: $4,595,002

San Diego si assesta in 12esima posizione di ricchezza, con una buona situazione che non esclude una FA molto attiva.

 

DENVER BRONCOS- Cap disponibile: $29,399,342
Salary Cap totale: $149,224,424
Stipendi: 118,886,560
Dead Money: $938,522

I Broncos seguono a ruota i Chargers in 13esima posizione e nonostante i 20 mln destinati ad un probabile ritorno di Peyton Manning possono comunque dire la loro in questa Free Agency.

 

KANSAS CITY CHIEFS- Cap disponibile– $6,648,943
Salary Cap totale: $145,302,600
Stipendi: $130,577,154
Dead Money: $8,076,503

Verso il fondo della classifica troviamo i Chiefs, che dovranno lavorare non poco con le calcolatrici per portare in squadra qualche giocatore di valore. Molto delicata è la situazione di Dwayne Bowe, a cui spetterebbero circa 10 mln, forse troppo dopo una stagione molto deludente.

 

AFC EAST

 

NEW YORK JETS- Cap disponibile- $51,448,474
Salary Cap totale: $155,307,794
Stipendi: $102,286,789
Dead Money: $1,572,531

La 4 squadra più ricca dell’ NFL, i Jets hanno moltissimi soldi da destinare alla firma anche di più di un grande nome. Il recente taglio di Chris Johnson libera circa 4 mln.

 

BUFFALO BILLS- Cap disponibile– $31,041,670
Salary Cap totale: $144,940,330
Stipendi: $107,929,920
Dead Money: $5,968,740

Anche i Bills non sono a corto di soldi e hanno la possibilità di farsi valere nella corsa ai migliori giocatori disponibili in Free Agency.

 

MIAMI DOLPHINS- Cap disponibile- $11,343,159
Salary Cap totale: $152,085,337
Stipendi: $135,261,636
Dead Money: $5,480,542

Non sono moltissimi i soldi nelle casse dei Dolphins, forse non abbastanza per dotare la squadra di più di uno dei giocatori più blasonati che potrebbero testare il mercato.

 

NEW ENGLAND PATRIOTS- Cap disponibile- (-$7,624,313)
Salary Cap totale: $143,736,484
Stipendi: $146,743,978
Dead Money: $4,616,819

Sembra assurdo, ma i neo campioni devono fare i conti con la seconda peggiore situazione economica dell’NFL. Con una perdita di circa 7 mln i Patriots dovranno fare salti mortali e rilasciare parecchi giocatori “minori” anche solo per rinnovare i contratti dei vari talenti in scadenza.

 

AFC SOUTH

 

JACKSONVILLE JAGUARS- Cap disponibile– $68,197,511
Salary Cap totale: $167,644,507
Stipendi: $97,491,380
Dead Money: $1,955,616

Jacksonville vince il titolo di squadra più ricca dell’NFL (e pure con un discreto margine). Sembra strano che una delle franchise più in difficoltà degli ultimi tempi, che addirittura è costretta ad offrire birra gratis ai fan per riempire lo stadio, sia anche quella con più soldi da spendere.

 

INDIANAPOLIS COLTS- Cap disponibile– $45,189,186
Salary Cap totale :$151,581,792
Stipendi: $101,510,342
Dead Money: $4,882,264

La giovane età di Andrew Luck e il fatto che abbia ancora il contratto da rookie permettono ai Colts di avere “big money” in cassa, più che sufficienti per rinfoltire la squadra di talenti e rinnovare il contratto a Luck quando arriverà il momento. Allora si che le casse piangeranno.

 

TENNESSEE TITANS- Cap disponibile– $44,413,630
Salary Cap totale: $153,511,978
Stipendi: $104,142,591
Dead Money: $4,955,757

Data la situazione roster in assoluta emergenza, i Titans avranno una Free Agency molto attiva. I soldi lo permettono e il portare in squadra diversi talenti di prim’ordine potrebbe essere l’unico modo che il GM Ruston Webster ha per tenersi il proprio lavoro.

 

HOUSTON TEXANS- Cap disponibile– $14,973,239
Salary Cap totale: $145,184,146
Stipendi: $129,609,314
Dead Money: $601,593

La squadra più povera della AFC SOUTH si assesta intorno a metà classifica rispetto alle altre squadre. Non moltissimi ma nemmeno pochi, i soldi dei Texans potrebbero essere sufficienti per arricchire il roster di qualche ottimo giocatore.