Snap Lost: Green Bay Packers

Per la rubrica “snap lost” quest’oggi ci occupiamo dei Green Bay Packers che, per aver perso pochissimo tempo di gioco, risultano in assoluto i primi della lega in questa speciale classifica. Andiamo ad analizzare più nel dettaglio questi dati partendo dall’attacco.

Avvertenza: i dati presenti in questi pezzi, provengono da articoli chiamati “Snaps Lost” e realizzati da Pro Football Focus, e sono uno sguardo dettagliato al tempo di gioco che se ne è “andato” da una squadra assieme ai giocatori tradati, tagliati, partiti in free agency o che hanno chiuso la carriera. Poiché ogni unità (attacco/difesa) di ogni squadra gioca un diverso numero di snap nel corso della stagione, abbiamo creato il metro del “Full Time Equivalent”: il numero totale di snap mancati diviso per il numero di giocate della squadra su quel lato della palla in stagione regolare (non sono annoverati i playoff). Più è basso il FTE, più giocatori che sono effettivamente scesi in campo per la franchigia, sono rimasti al loro posto. Il dato ovviamente non da nessun tipo di valutazione qualitativa in termini di perdita, ma semplicemente quantitativa. Sospensioni e infortuni che ricadono sulla stagione 2015 non vengono in alcun modo annoverati nell’analisi.

 

 OVERALL FTE LOST: 3.11 1st

 

ATTACCO (FTE LOST: 0.51 1st)
Perdite maggiori: Jarrett Boykin (227) Derek Sherrod (142)

Quando due delle perdite più grandi in termini di “tempo di gioco perso”, sono giocatori che quasi non hanno quasi mai visto il campo, è facile dedurre che l’attacco di quest’anno sarà altrettanto buono come quello della stagione scorsa. Boykin, che nel frattempo si è accasato ai Panthers, è stato il 4 WR di fine stagione e il front office green and gold ha coperto questo ruolo proprio nell’ultimo draft mentre Derek Sherrod, che continuerà la sua carriera nei Chiefs, è diventato OT back-up solo dopo l’infortunio di Don Barclay che dovrebbe aver recuperato completamente dall’infortunio e sarà quindi pronto a lottare per un posto in squadra.
Con soli 544 snap lost dunque, per l’attacco dei Packers c’è veramente poco di cui preoccuparsi.

 

DIFESA (FTE LOST: 2.60 13th)
Perdite maggiori: Tramon Williams (1,031) A.J.Hawk (852) Davon House (411)

Situazione diversa invece per la difesa che ha visto il taglio di Hawk, andato ai Bengals, e la partenza come FA di Williams, che giocherà per Cleveland, quest’ultima aggravata anche dal fatto che House ha trovato in Jacksonville un motivo valido per andare via dal Wisconsin.
Partendo dalla situazione più delicata, e cioè quella dell’ILB, che non vedrà più neanche Jamari Lattimore e Brad Jones, la soluzione più probabile è quella di far continuare a giocare da interno Sam Barrington a tempo pieno, e di utilizzare saltuariamente Clay Matthews come avvenuto l’anno scorso. La speranza in casa Green Bay è anche quella di vedere all’opera il prima possibile la quarta scelta del draft Jake Ryan, in modo da poterlo subito utilizzare e mandare all’esterno CMIII.
Per quanto riguarda i defensive backs, Casey Hayward, se dovesse rimanere in buona salute, avrebbe vita facile a prendere il posto di titolare insieme a Sam Shield. Allo stesso modo anche le due prime pick, Damarious Randall e Quinten Rollins, dovrebbero accumulare un largo minutaggio. Ecco perché non ci dovremmo stupire se con tre safeties di partenza a roster, il DC Dom Capers, potrebbe utilizzare per qualche snap proprio una delle safety a ruolo di LB interno.