NFL Week 9 Preview: Tennessee Titans vs New Orleans Saints

Giro di boa per la stagione NFL che in un batter d’occhio è già alla 9 settimana.
Analizziamo insieme a Federico Ferrari di Saints Italia la partita di domenica sera.

GLI OSPITI- TENNESSEE TITANS

Settimana tumultuosa per i Titans, che martedi hanno finalmente cambiato Coach, sostituendo il pessimo Ken Whisenhunt con Mike Mularkey, coach dei TE con una certa esperienza anche da HC.
Il cambio di Coach ha giovato alla mentalità di una squadra come Miami che, approfittando anche dell’inettitudine tattica di Whiz, è riuscita ad espugnare Nashville alla prima uscita del nuovo coach Dan Campbell (anch’egli ex TE coach). Ciò che questa scelta porterà ai Titans nel breve termine non si può sapere, dato che Mularkey è noto per gestire gli attacchi in modo quasi spregiudicato, un buon passo avanti dopo la stagnante conservatività di Whisenhunt.
Coach M avrà dalla sua Marcus Mariota, di ritorno dopo l’infortunio per le 7 sack subite proprio contro Miami (grazie Whiz), mentre non potrà contare su Kendall Wright, OUT per un problema al ginocchio subito vs Texans.
L’assenza di Wright e la discesa in campo di Mariota chiamano grandi cose per Dorial Green-Beckham, cosi poco utilizzato sotto la tenuta Whisenhunt. Antonio Andrews sembra aver conquistato la fiducia del nuovo allenatore, confermandosi come il RB n 1 dopo la terribile gestione del backfield da parte di Whisenhunt. Bishop Sankey relegato al fondo della depth chart.
L’attacco si troverà dunque ad affrontare una difesa di NO che ha concesso una tonnellata di punti ai Giants, e che quindi non si può considerare d’elitè, anche a cause delle numerose assenze. Ciò che è la punta di diamante di questa squadra è invece l’attacco, capitanato da un record-breaking Drew Brees, sempre più in forma. Perrish Cox torna tra le fila di Dick LeBeau, mentre Jason McCourty si è fermato per un piccolo risentimento muscolare durante la settimana. Ciò lascia a Coty Sensabaugh l’arduo compito di affrontare Drew Brees. Ci siamo capiti.

Pronostico: I Saints vengono fermati da un paio di Turn over ma portano a casa una W nel loro SuperDome
Titans 13 – Saints 28

I PADRONI DI CASA – NEW ORLEANS SAINTS

Partita facile solo sulla carta quella contro i Titans di domenica.
Certamente i ragazzi di Sean Payton saranno carichi visto il momento positivo e l’ultima sudata e spettacolare vittoria contro i Giants.
Occhio però perchè la secondaria di Tennesse non è da sottovalutare (già 8 intercetti in stagione) e sarà importante per i Saints partire da subito con un running game efficace (anche se non potranno contare su Khiry Robinson, fuori tutta la stagione).
In difesa, emergenza linebacker per New Orleans: Hawthorne, Ellerbe, Kikaha, Humber e Mauti sono tutti (chi più, chi meno) infortunati e probabilmente vedremo in campo forse solo uno o due di loro. Occhio a non sottovalutare nemmeno il rookie QB Marcus Mariota che dovrebbe rientrare dopo l’infortunio.

Pronostico – Drew Brees e l’armata Saints sfrutta al meglio l’incitamento del SuperDome e porta a casa una vittoria anche grazie ad un Ingram in serata.

Titans 10 – Saints 27